Saltar al contenido

Barbecue a carbonella

Barbecue a carbonella

Per molti anni, i barbecue a carbonella sono diventati il compagno perfetto per chi amava cucinare all’aperto. Oggi ci sono molti ristoranti che servono ancora cibo cotto a carbone. Ma per quale motivo? Tanti vantaggi? Ha un sapore così buono per la carne?

Il miglior barbecue a carbonella

Vi presentiamo un’analisi del barbecue a carbonella più apprezzato dagli utenti nel 2019.

barbecue a carbonella

Altri barbecue a carbonella che potrebbero interessarti

Quali sono i vantaggi dei barbecue a carbonella?

Fino a non molto tempo fa, cucinare con barbecue a carbonella era comune. E anche se nel tempo le persone hanno scelto altre opzioni, la verità è che un barbecue che utilizza carbone oggi è molto più consigliato rispetto ad altri modelli:

Carbone vegetale

  • È molto economico: Ci sono dozzine di modelli sul mercato, che si adattano alle esigenze di ogni persona. Naturalmente ci sono modelli che sono costosi, ma ce ne sono altri che sono abbastanza economici e interessanti.
  • Il carburante è più economico: Il momento in cui l’acquisto di carbone era quasi proibitivo è finito. Inoltre, è molto più sano ora che il carbone viene utilizzato per questo tipo di barbecue.
  • Ha un alto potere calorifico: Sebbene il gas o l’elettricità possano raggiungere temperature elevate di circa 300º, nulla assomiglia al potere calorifico del carbone. Questo può raggiungere una temperatura fino a 500º, perfetto per la torrefazione.
  • Facile da trasportare: I barbecue a carbone sono molto più facili da trasportare da un luogo all’altro. In altri tipi, come il gas, devi pensare al barbecue e alla bottiglia. Può essere portato ovunque senza occupare molto spazio.
  • Diverse sfumature al sapore della carne: In base al tipo di carbone utilizzato, la carne ottiene un sapore unico e diverso. Il fumo generato dalle braci aiuta anche il gusto della carne a diventare qualcosa di speciale, con una consistenza che non può essere raggiunta con altri tipi di barbecue.
  • Puoi cucinare con la legna da ardere: Il fatto che si tratti di un barbecue a carbone non significa in modo specifico che dovresti usare solo carbone. Molte persone usano la legna per cucinare i loro piatti in questi fantastici barbecue e godono di una bella chiacchierata con quel piacevole odore di legna bruciata.
  • Diversi livelli di cottura: La maggior parte dei modelli moderni di barbecue a carbone permettono di sollevare, o abbassare, il livello del letto carboncino, così come le griglie dove vengono posizionate le carni e le verdure. Grazie a questo è possibile ottenere diversi livelli di cottura a velocità diverse.
  • Facile da pulire: Fino a poco tempo fa, pulire un barbecue a carbonella poteva essere un vero problema. Tuttavia, oggi molti di loro hanno una funzione “one-touch”, che consente una pulizia rapida ed efficiente in breve tempo.

Che cosa devi guardare quando acquisti un barbecue a carbonella?

Scegliere un barbecue è complicato, perché ogni persona ha bisogno di caratteristiche specifiche per soddisfare i propri bisogni. Tuttavia, ci sono un certo numero di caratteristiche comuni che devi guardare quando si acquista un barbecue a carbonella:

  • Barbecue o griglia … non confondersi!: Molti pensano che una griglia sia la stessa cosa di un barbecue, quando in realtà sono molto diversi. Se vai al negozio e vedi un barbecue senza coperchio, non è un barbecue, è una griglia. I barbecue sono coperti, per coprire gli ingredienti e per essere fatti con il calore degli interni. Anche se usi il carbone, se non hai un coperchio, una griglia a carbone non ti interesserà molto.
  • Lo porterai con te?: La scelta di uno dei tanti modelli di barbecue a carbonella nel mercato dipenderà dal tipo di utilizzo che si intende dare. Se stai andando a prendere il barbecue quando vai in gita, ti interesserà un modello con ruote. D’altra parte, se è per il tuo terrazzo o giardino, puoi risparmiare acquistando un barbecue fisso.
  • Che tipo di carburante userai?: Qui devi stare molto attento. È vero che molti modelli sono misti e consentono l’uso di legna e carbone per ottenere calore. Tuttavia, alcuni modelli sono esclusivamente per l’uso di carbone. Dovrai chiedere prima di acquistarlo. Spieghiamo come scegliere il miglior carbone per barbecue e ottenere un vero risultato professionale.
  • Quanto sei disposto a spendere?: Osservando i cataloghi dei barbecue a carbone vedrai che ci sono molti prezzi. In realtà, hai bisogno di acquistare il modello più costoso? Certo che no, perché puoi optare per modelli più economici. Se è per un giardino, o quando vai in gita, con l’acquisto di un piccolo barbecue a carbonella ne avrai più che abbastanza. Per il giardino, se ti piace preparare i pasti in famiglia, dovresti comunque cercare un design più ampio.

Dove dovresti mettere il tuo barbecue a carbone?

Prima di procedere all’acquisto di un barbecue a carbone, devi pensare, hai abbastanza spazio per averlo? Non tutte le case ti offrono lo spazio per averne uno. Allora, di cosa hai bisogno per mettere il tuo barbecue?

barbecue a carbone

  • La direzione del vento: Generalmente, la direzione del vento non gioca un ruolo importante quando si usano barbecue a carbone, poiché chiude il coperchio in modo che la carne sia resa migliore. Ma cosa succede se provi a cucinare con il coperchio aperto? Il vento può essere un grosso inconveniente nel processo, quindi devi cercare un’area isolata o in cui le correnti d’aria non siano molto grandi.
  • Trova un’area vicino a un albero: Devi stare molto attento a questo. È bello cucinare su un barbecue vicino ad un albero, ma non devi essere attaccato ad esso. Devi cercare un punto in cui puoi stare sotto i rami cucinando, ma a una distanza di sicurezza in modo che, se alcuni braci saltano, non provochiamo un incendio.
  • Un’area protetta che isola il rumore: Non tutti i vicini trovano piacevole il rumore che si può fare quando si fa un barbecue. Per questo motivo devi avere recinzioni o arbusti che isolano il rumore.
  • La dimensione perfetta: Di solito è consigliabile che l’area di posizione di un barbecue, sia giardino o terrazza, deve essere di almeno 10 metri quadrati, avendo abbastanza spazio per godere di una cucina confortevole nel tuo fantastico dispositivo.
  • Il fumo disturberà?: Pensa che i barbecue generano molto fumo e che questo con il vento si muoverà. Pertanto è necessario posizionarlo lontano da porte o finestre, per evitare che gli odori entrino nella casa. Inoltre, non è bello cucinare proprio vicino al posto dove andrai a mangiare, perché renderà i tuoi ospiti a disagio.
  • In giardino o in terrazza?: Certamente, avere un barbecue a carbone rende necessario pensare molto al posto migliore per installarlo. Nel giardino si può avere, ma deve essere situato su un pavimento di lastre e privo di vegetazione. Sulla terrazza è sempre un’opzione migliore, ma questo deve dare una zona libera e che il vento non proviene dal davanti, per evitare che il fumo penetri all’interno della casa.
  • Che ne dici di un barbecue in cucina?: Al giorno d’oggi ci sono alcuni modelli di barbecue che possono essere installati nelle cucine e preparare i piatti come sono stati fatti ai vecchi tempi. Perché non provarli?

È facile pulire un barbecue a carbonella?

A molte persone non piace l’idea di acquistare un barbecue a carbonella perché è difficile da pulire. Tuttavia, i modelli più moderni consentono una pulizia semplice e rapida e risparmiare molto tempo nel proceso.

I passi da seguire per pulire un barbecue a carbonella sono:

  1. Inizia rimuovendo la cenere e i resti di braci che sono rimasti dopo l’arrosto. Questi possono essere in qualche modo attaccati alle pareti del barbecue, quindi dovrai usare una spatola per rimuoverli.
  2. Dopo aver rimosso tutte le ceneri, è ora di sbarazzarsi dei resti del cibo che potrebbe essere rimasto bloccato. Per questo è possibile utilizzare spazzole speciali per barbecue. Inoltre, nei negozi ci sono anche liquidi speciali per questo processo. Ci sono liquidi specifici per alcuni modelli di barbecue.
  3. Dopo aver rimosso tutto, è meglio lasciare asciugare il barbecue all’aperto. Oppure puoi usare un panno asciutto per rimuovere i resti del prodotto di pulizia.

Quante volte devi pulire un barbecue a carbonella? La verità è che l’ideale sarebbe pulirlo dopo ogni utilizzo. Ma se lo fai una volta al mese dovrebbe essere sufficiente per averlo in buone condizioni. Se rimuovi i residui di cibo, impedendogli che si attacchi, l’area delle braci può essere pulita meno frequentemente.

Sono meglio di altri barbecue?

Certamente, i barbecue a carbone hanno molti vantaggi, e in qualche modo vince altri modelli di barbecue. Ad esempio, il potere calorifico è maggiore, certamente, e l’odore del legno bruciato è piacevole. Inoltre, dà una consistenza diversa alla carne. E, naturalmente, è molto più facile da trasportare, non avendo bisogno di una forte energia esterna per funzionare.

barbecue a carbonella

Ma, forse, il suo più grande svantaggio è il controllo della quantità di carbone. Con un elettrico o un gas non devi pensare a controllare la quantità di carbonio che hai lasciato. Forse è un impedimento. Anche così, l’attrazione di questi barbecue è che puoi sperimentare diversi tipi di carbone finché non trovi quello che dà alla carne il sapore migliore secondo il tuo gusto personale.

 

Scopri i nostri barbecue a gas